vai subito al contenuto

    Finanziamenti per interventi strutturali nelle aziende agricole

    La Provincia di Sondrio gestisce su delega della Regione Lombardia le domande di contributo provenienti da aziende agricole/agrituristiche che intendono realizzare interventi sulle strutture aziendali. Tali interventi sono:

    • Opere di miglioramento fondiario (es. sistemazione terreni, vasche liquami, stalle e relativi impianti, portici, fienili, serre fisse)
    • Coltivazioni arboree specializzate (escluso vite e olivo)
    • Impianti di trasformazione e commercializzazione prodotti aziendali (es. cantine vitivinicole, caseificio aziendale, macello aziendale)
    • Interventi per migliorare l’efficienza dell’irrigazione aziendale (es. trasformazione del metodo irriguo, canalette)
    • Impianti per fonti energetiche rinnovabili (es. biogas da liquami)
    • Interventi per risparmio energetico
    • Acquisto o realizzazione di impianti
    • Acquisto dotazioni fisse per conservazione e trasformazione prodotti
    • Adeguamento impiantistico a requisiti superiori a quelli base
    • Acquisto apparecchiature e strumentazioni informatiche
    • Investimenti per introduzione sistemi di qualità (ISO, EMAS, EuropGap)
    • Acquisto di talune tipologie di nuove macchine ed attrezzature
    • Realizzazione di interventi in aziende agrituristiche

    Le domande di contributo possono essere presentate entro il termine specificato dai singoli bandi regionali

    La Provincia esegue un’istruttoria sulla domanda presentata per valutarne l’ammissibilità al finanziamento, per attribuire  un punteggio in modo da definire una graduatoria, per determinare l’importo della spesa ammissibile e il relativo contributo.

    Dopo l’ammissione al finanziamento la Provincia verifica dell’esecuzione degli investimenti e la Regione Lombardia eroga il contributo concesso.

    Cosa fare: 

    La domanda deve essere creata telematicamente tramite il Sistema Informativo Agricolo della Regione Lombardia (SIARL).

    E’ possibile accedere al SIARL direttamente dal sito internet della Regione Lombardia (www.agricoltura.regione.lombardia.it), oppure ci si può rivolgere a un CAA (Centro di Assistenza Agricola) o a un professionista abilitato.

    Il modello cartaceo della domanda deve pervenire all’Ufficio protocollo della Provincia di Sondrio – Settore Agricoltura, entro 10 giorni di calendario dall’invio elettronico della domanda tramite il SIARL.

    Alla domanda cartacea deve essere necessariamente allegata tutta la documentazione prevista dalle disposizioni attuative (es. progetto, computo metrico, preventivi, concessione edilizia, piano aziendale); gli investimenti finanziati devono essere conclusi entro un tempo massimo di 18 mesi dalla data di ammissione a finanziamento.

    Per maggiori dettagli è necessario consultare i bandi regionali di finanziamento.

    Costi: 

    Non sono previsti costi per la presentazione delle domande di contributo.

    Tempi: 

    Dopo la presentazione, la domanda segue il seguente iter:

    - istruttoria tecnico-amministrativa che valuta l’ammissibilità dell’investimento. La tempistica è prestabilita dalle disposizioni attuative, a seconda della data di presentazione della domanda;

    - definizione della graduatoria delle domande, che hanno ottenuto esito istruttorio positivo. La tempistica è prestabilita dalle disposizioni attuative, a seconda della data di presentazione della domanda;

    - pubblicazione da parte della Regione Lombardia delle domande di contributo finanziate. La tempistica è prestabilita dalle disposizioni attuative, a seconda della data di presentazione della domanda;

    - conclusione degli investimenti e richiesta di pagamento del contributo entro un tempo massimo di 18 mesi dalla data di ammissione a finanziamento (n.b. il termine per la conclusione degli investimenti può essere inferiore a 18 mesi in base agli impegni assunti dal beneficiario e alla tipologia di investimento finanziato). La Provincia verifica la realizzazione degli investimenti e inoltra all’Organismo Pagatore Regionale la proposta di pagamento del contributo spettante.

    Soggetti interessati: 
    Note: 

    Imprese individuali, società agricole, società cooperative e imprese associate titolari di partita Iva, iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (sezione speciale “imprese agricole”).

    Sede: 
    Sondrio - Palazzo del Governo - Corso XXV aprile, 22
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio caccia, pesca e strutture agrarie
    Referente operativo: 
    Gianluca Cristini
    0342 531610

    Responsabile Servizio

    Settore Agricoltura, Ambiente, Caccia e Pesca
    Servizio caccia, pesca e strutture agrarie
    Responsabile: Gianluca Cristini - 0342 531610 - gianluca.cristini@provinciasondrio.gov.it

    Potere sostitutivo
    In caso di inerzia del responsabile di servizio trascorsi i termini di conclusione del procedimento il potere sostitutivo è in capo al Dirigente di Settore Pieramos Cinquini - 0342 531252 - pieramos.cinquini@provinciasondrio.gov.it