vai subito al contenuto

    Contributi per l'acquisto di burro da parte delle istituzioni e delle collettività no-profit

    Le Istituzioni e Collettività senza scopo di lucro nell'ambito delle proprie attività di assistenza possono richiedere aiuti economici comunitari per acquistare burro a prezzo agevolato.

    Il contributo è erogato dall’AGEA (Agenzia per le erogazioni in Agricoltura) a seguito dell’esito positivo dell’istruttoria svolta dalla Provincia di Sondrio – Settore Agricoltura.

    La Provincia provvede all’istruttoria e redige l’attestazione di beneficio dell’aiuto e autorizza al deposito del prodotto sul territorio provinciale.

    Spettano sempre alla Provincia i controlli presso il beneficiario, il fornitore del prodotto e presso la località di deposito (negli ultimi due casi se la sede è ubicata all’interno del territorio provinciale).

    In caso di istruttoria negativa la domanda può essere riproposta, ma solo limitatamente al quantitativo minimo di 300 kg.

    Cosa fare: 

    Il richiedente deve presentare all’AGEA (Agenzia per le erogazioni in Agricoltura) e alla Provincia di Sondrio - Settore Agricoltura, a mezzo raccomandata, domanda di acquisto del burro a prezzo agevolato, ai sensi del Reg. CEE. 2191/81.

    La domanda d’acquisto deve essere corredata dell’indicazione del fornitore e della località di deposito del prodotto.

    Costi: 

    Il solo costo delle due raccomandate.

    Tempi: 

    Le procedure di controllo amministrativo prevedono tempi diversi, comunque non superiori ai 90 giorni.

    Soggetti interessati: 
    Note: 

    Il prodotto ammesso al beneficio è il burro nazionale o di provenienza comunitaria, ottenuto esclusivamente da creme di latte, sottoposto ad un trattamento di centrifugazione e di pastorizzazione, con esclusione di creme di siero di latte.

    La qualità del burro deve risultare dalla presenza dell’apposito marchio che ogni Stato membro deve far apporre sull’imballaggio e che avvolge le singole pezzature.

    Attualmente l’importo dell’aiuto è pari a 0,40 €/kg.

    Le istituzioni che vogliono ottenere il contributo devono acquistare un quantitativo minimo pari a Kg 300 da somministrare in un massimo di 12 mesi all’interno di un pro-capite massimo di 66 grammi.

    Sede: 
    Sondrio - Palazzo del Governo - Corso XXV aprile, 22
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio produzioni vegetali, infrastrutture e foreste
    Referente operativo: 
    Fulvio Di Capita
    0342 531616

    Responsabile

    Settore Agricoltura, Ambiente, Caccia e Pesca
    Servizio produzioni vegetali, infrastrutture e foreste
    Responsabile: Fulvio Di Capita - 0342 531616 - fulvio.dicapita@provinciasondrio.gov.it