vai subito al contenuto

    AUTOTRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO: RILASCIO LICENZA

    La Provincia rilascia apposita licenza per esercitare l’autotrasporto di merci in conto proprio. Si tratta del trasporto eseguito da imprese, Enti, privati o pubblici, con mezzi di portata superiore a 60 q.l., che non costituisce l’attività economicamente prevalente, ma rappresenta un’attività complementare o accessoria dell’attività principale. Il trasporto deve avvenire con mezzi di proprietà o in usufrutto o acquistati con patto di riservato dominio o presi in locazione con facoltà di compera oppure noleggiati senza conducente (solo per veicoli di massa complessiva fino a 6t), e i preposti alla guida dei veicoli, se non esercitata personalmente dal titolare della licenza, devono essere lavoratori dipendenti.

    Le merci trasportate devono appartenere alle stesse persone, enti privati o pubblici o essere dai medesimi prodotte, vendute o prese in comodato, in locazione o devono da loro essere elaborate, trasformate,riparate, migliorate o simili, o tenute in deposito in relazione a un contratto di mandato ad acquistare o vendere.

    Cosa fare: 

    Presentare domanda per il rilascio della licenza, utilizzando l’apposito modulo disponibile presso il Servizio competente o sul sito della Provincia. Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione: ricevuta versamento tramite c/c postale (causale: merci conto proprio); 2 marche da bollo; fotocopia del documento di identità del rappresentante legale o titolare; autocertificazione di iscrizione alla Camera di Commercio con dichiarazione antimafia;volume d’affari della società; fotocopia carta di circolazione; fotocopia licenza se il richiedente è già titolare; fotocopie della patente di guida degli autisti; (solo se l’autista è dipendente); copia certificato di proprietà o fattura di acquisto contratto di leasing del veicolo. Per trasporti specifici deve essere allegato anche il certificato ATP, mentre per attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti prodotti da terzi deve essere allegata anche la relativa autorizzazione rilasciata dall’Ente competente.

    Per le imprese di nuova costituzione è consentito il rilascio di una licenza provvisoria della durata massima di 18 mesi

    Costi: 

    € 11,00 tramite c/c postale intestato alla "Tesoreria provinciale”, causale: merci conto proprio; n. 2 marche da bollo da €. 16,00
     

    Tempi: 

    Rilascio licenza: 30 gg dalla data di presentazione della domanda se non soggetta a commissione. 45 gg se soggetta a commissione.

    Soggetti interessati: 
    Note: 

    Per le richieste riguardanti autoveicoli aventi la massa complessiva superiore a 6 tonnellate è necessario il parere preventivo della Commissione Consultiva Provinciale. Gli autoveicoli che non superano le 3 tonnellate di portata utile non sono soggetti a Commissione.

    Sede: 
    Sondrio - Via Trieste, 8
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio trasporti
    Referente operativo: 
    Giovanna Della Vedova
    0342 531628

    Responsabile Servizio

    Settore Lavori Pubblici, Viabilità e Trasporti
    Servizio trasporti
    Responsabile: Marta Del Dosso - 0342 531625 - marta.deldosso@provinciasondrio.gov.it

    Potere sostitutivo
    In caso di inerzia del responsabile di servizio trascorsi i termini di conclusione del procedimento il potere sostitutivo è in capo al Dirigente di Settore Cesare Pedranzini - 0342 531395 - cesare.pedranzini@provinciasondrio.gov.it