vai subito al contenuto

    Autorizzazioni uniche alla costruzione e all’esercizio di impianti per la produzione di energia elettrica alimentati a fonti rinnovabili

    La Provincia svolge funzioni in materia di autorizzazione unica alla costruzione e all’esercizio di impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili (impiani FER), ai sensi dell’art. 12 del D. Lgs. 387/03.

    Esulano dalla competenza della Provincia i piccoli e piccolissimi impianti, soggetti rispettivamente alle procedure di PAS (procedura abilitativa semplificata) di cui all’art. 6 comma 1 del D. Lgs. 28/2011 e CEL (comunicazione di inizio lavori per attività in edilizia libera) di cui all’art. 6 del DPR 380/2001, di competenza dei Comuni.

    L’autorizzazione unica (AU) rilasciata dalla Provincia a seguito di convocazione di un’apposita conferenza di servizi, sostituisce a tutti gli effetti ogni autorizzazione, nulla osta o atto di assenso comunque denominato di competenza delle amministrazioni coinvolte.

    Nell’ambito del procedimento unico provinciale, per gli impianti FER la Provincia esercita anche le funzioni amministrative per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica di cui al D. Lgs. 42/2004.

    Cosa fare: 

    Per ottenere l’autorizzazione è necessario presentare apposita istanza corredata dalla documentazione richiesta.

    Per gli impianti idroelettrici possono presentare istanza solo i titolari di concessioni di derivazione di acqua pubblica ai sensi del r.d. 1775/33.

    La domanda è da presentare regolarizzata nei riguardi dell’imposta di bollo. Alla domanda deve essere allegata la documentazione progettuale a firma di un tecnico abilitato (n. 2 copie in formato cartaceo e n. 1 copia su CD con file in formato .pdf firmati digitalmente).

    Nella sezione modulistica sono scaricabili i fac-simile da utilizzare per la presentazione delle domande, in relazione alla fonte rinnovabile utilizzata.

    Costi: 
    • Marca da bollo € 16,00 da apporre sull’istanza;
    • Oneri istruttori: 0,03% dell’importo dell’investimento. Il versamento è da effettuare sul c/c di tesoreria della Provincia di Sondrio c/o Banca Popolare di Sondrio - Cod IBAN: IT 86 S 05696 11000 000002935X25, indicando nella causale il numero di pratica assegnato dall’ufficio istruttore dopo la presentazione dell’istanza. Per gli enti pubblici il versamento va effettuato sul Conto di tesoreria unica N. 0060158, presso la Banca d’Italia;
    • Tranne che per gli impianti idroelettrici, i soggetti proponenti sono tenuti a prestare una cauzione a garanzia degli interventi di dismissione dell’impianto al termine della vita utile, commisurata al costo delle relative opere di rimessa in pristino.
    Tempi: 

    90 giorni dal perfezionamento dell’istanza. Detto termine sarà computato con l’esclusione dei periodi in cui il procedimento rimarrà interrotto per l’espletamento di adempimenti a carico del richiedente.

    Soggetti interessati: 
    Note: 

    Normativa di riferimento

    • D. Lgs. 29 dicembre 2003 n. 387
    • D.M. Sviluppo Economico del 10.09.2010 (linee guida nazionali)
    • D. Lgs. 3 marzo 2011 n. 28
    • D.g.r. Lombardia 18 aprile 2012 n. IX/3298 (linee guida regionali)

    Pianificazione di settore

    • Piano territoriale regionale (PTR)
    • Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP)

    Destinatari

    I soggetti pubblici e privati interessati.

    La domanda di autorizzazione per la costruzione e l’esercizio di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, ai sensi dell’art. 12, comma 3, del d. lgs. 387/03 e s.m.i., deve essere presentata dal titolare/legale rappresentante della ditta interessata.

     

    Sede: 
    Sondrio - Corso Vittorio Veneto, 28
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio acqua ed energia
    Referente operativo: 
    Lucia Decensi
    0342 531262
    Francesca Mottalini
    0342 531203

    Responsabile

    Settore Risorse Naturali e Pianificazione Territoriale
    Servizio acqua ed energia
    Responsabile: Antonio Rodondi - 0342 531276 - antonio.rodondi@provinciasondrio.gov.it