vai subito al contenuto

    AUTORIZZAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE SU STRADA CON UTILIZZO DELLA PORTATA POTENZIALE DEI VEICOLI CLASSIFICATI MEZZO D’OPERA

    La Provincia provvede al rilascio dell’autorizzazione per la circolazione dei veicoli classificati mezzo d’opera che utilizzano la portata potenziale sulle strade regionali, provinciali e comunali, di cui all'articolo 10, comma 7 e 8 del codice della strada.

    Cosa fare: 

    Le domande di autorizzazione devono essere sottoscritte dal legale rappresentante della società o impresa.

    E' necessario presentare:

    una domanda in bollo del valore di €. 16,00 con indicato il numero dei viaggi, il percorso da effettuare, i veicoli che verranno utilizzati ;
    allegare una marca da bollo di € 16,00 da applicare sulla autorizzazione;
    l’attestazione del versamento sul conto corrente postale n. 11925237 oppure la ricevuta del bonifico bancario IT 86 S 05696 11000 000002935X25 intestato alla Provincia di Sondrio - Servizio Tesoreria - 23100 Sondrio di importo pari a: €. 50,00 per oneri di procedura;
    copia attestazione versamento importo usura di cui all’articolo 34 del codice della strada.
    fotocopie dei documenti di circolazione dei veicoli in forma autenticata o con autocertificazione allegando il documento di riconoscimento valido del dichiarante;
    dichiarazione di aver verificato la percorribilità di tutto l'itinerario richiesto con il veicolo / complesso di veicoli suindicato, compresi quelli di eventuale riserva, entro gli ambiti territoriali richiesti con particolare riferimento all'inscrivibilità in curva;
    schemi grafici di carico, per tutte le combinazione possibili, con indicazione delle targhe dei veicoli, a firma del legale rappresentante della società o impresa di trasporto;
    una busta per il ritorno a mezzo corriere od affrancata per invio postale a scelta: espresso, ordinaria, prioritaria, non raccomandata.

    Costi: 

    Oneri di procedura: € 50,00.

    Imposta di bollo: € 16,00 x 2.

    Tempi: 

    L'autorizzazione viene rilasciata entro un termine massimo di 15 giorni, dalla presentazione dell'istanza, salvo sospensioni per eventuali richieste di integrazioni.

    Soggetti interessati: 
    Note: 

    Avverso il presente provvedimento può essere presentato esperibile ricorso al TAR nel termine di 60 giorni o in alternativa ricorso al Capo di Stato nel termine di 120 giorni, entrambi decorrenti dalla data di notifica o comunicazione dell’atto o dalla piena conoscenza di esso.

    Sede: 
    Sondrio - Via Trieste, 8
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio trasporti
    Referente operativo: 
    Claudio Piatti
    0342 531 624

    Responsabile Servizio

    Settore Lavori Pubblici, Viabilità e Trasporti
    Servizio trasporti
    Responsabile: Marta Del Dosso - 0342 531625 - marta.deldosso@provinciasondrio.gov.it

    Potere sostitutivo
    In caso di inerzia del responsabile di servizio trascorsi i termini di conclusione del procedimento il potere sostitutivo è in capo al Dirigente di Settore Cesare Pedranzini - 0342 531395 - cesare.pedranzini@provinciasondrio.gov.it