vai subito al contenuto

    Autorizzazione allo scarico di acque reflue urbane e rinnovo autorizzazione

    La Provincia rilascia le autorizzazioni, preventive, per lo scarico delle acque reflue urbane ai sensi dell'art. 124 comma 1 del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i., della Legge Regionale n. 26/2003, del R.R. n. 3/2006.

    Tutti gli scarichi devono rispettare i valori limite di emissione previsti dalle Tabelle di cui all'Allegato 5 del D. Lgs. 152/06 e s.m.i. o i valori limite di emissione fissati dalla Regione con i regolamenti regionali e in ogni caso quelli indicati nel dispositivo di autorizzazione.

    Ai sensi dell'art. 124 comma 8 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i, l'autorizzazione è valida per quattro anni dal momento del rilascio (data di avvenuta autorizzazione dell'atto).

    Un anno prima della scadenza ne deve essere chiesto il rinnovo.

    Lo scarico può essere provvisoriamente mantenuto in funzione, nel rispetto delle prescrizioni contenute nella precedente autorizzazione, fino alla adozione di un nuovo provvedimento, se la domanda di rinnovo è stata tempestivamente presentata.

    Cosa fare: 

    La domanda di autorizzazione deve essere presentata completa di tutta la documentazione alla Provincia di Sondrio Settore Ambiente.

    La domanda di autorizzazione, corredata dalla necessaria documentazione e dagli allegati, deve essere presentata in duplice copia con marca da bollo.

    Eventuali richieste di documentazione integrativa effettuate in sede di istruttoria, comporteranno la sospensione dei termini per il rilascio dell'autorizzazione.

    Le domande di rinnovo dell'autorizzazione devono essere presentate un anno prima della scadenza.

    Costi: 

    Il costo relativo alle spese di istruttoria della domanda il cui ammontare è determinato con Delibera di Giunta provinciale è pari a 120 € da versare sul C/C postale n. 11925237 intestato a "Provincia di Sondrio - Servizio Tesoreria", indicando la causale "D.Lgs. 152/06 autorizzazione allo scarico" o tramite c/c bancario presso il Tesoriere provinciale Banca Popolare di Sondrio (IBAN IT 86 S 05696 11000000002935X25).

    Tempi: 

    90 giorni dal ricevimento della domanda

    Soggetti interessati: 
    Note: 

    NORMATIVA DI RIFERIMENTO:

    • Articolo 124 Decreto Legislativo 152/06
    • Legge Regionale 26/03
    • Regolamento Regionale 3/06
    • Delibera della Giunta Regionale 8/528
    • Delibera della Giunta Regionale 8/224
    • Delibera della Giunta Regionale 8/2318
    Sede: 
    Sondrio - Via Trieste, 8
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio ambiente e rifiuti

    Responsabile

    Settore Agricoltura, Ambiente, Caccia e Pesca
    Servizio ambiente e rifiuti
    Responsabile: Silvia Dubricich - 0342 531644 - silvia.dubricich@provinciasondrio.gov.it