vai subito al contenuto

    Autorizzazione allo scarico di acque reflue industriali in corpo idrico superficiale e rinnovo autorizzazione

    Alla Provincia compete il rilascio delle autorizzazioni (ed eventuali rinnovi di autorizzazioni) allo scarico delle acque reflue.

    Cosa fare: 

    L’autorizzazione viene concessa sulla base della documentazione presentata, a mano o a mezzo posta, alla Provincia di Sondrio - Settore Ambiente.

    Il modulo da utilizzare per la presentazione della richiesta di autorizzazione/rinnovo è disponibile all'indirizzo web della Provincia - area tematica "ambiente"; nel modulo è specificata tutta la documentazione da allegare.

    La domanda dovrà essere trasmessa completa di tutta la documentazione richiesta; la domanda incompleta di tutti gli allegati previsti non sarà accettata.

     

    Costi: 

    Due marche da bollo da €16,00: una da applicare sul modulo per la richiesta di autorizzazione, l'altra sarà applicata sull'atto autorizzativo.

    Le spese di presentazione domanda sono fissate in € 120,00; dette spese devono essere versate sul C.C. postale n. 11925237 intestato a "Provincia di Sondrio, Servizio Tesoreria" specificando come causale "D.Lgs. 152/06 s.m.i. presentazione domanda" o su c/c presso la banca Popolare di Sondrio (IBAN IT 86 S 05696 11000 000002935X25).

    Tempi: 

    Il D. Lgs. 152/2006 e s.m.i. prevede il rilascio dell'autorizzazione entro 90 giorni dal ricevimento della domanda.

    Soggetti interessati: 
    Sede: 
    Sondrio - Via Trieste, 8
    Orari: 
    Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30. Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00
    Competenza: 
    Servizio ambiente e rifiuti

    Responsabile

    Settore Agricoltura, Ambiente, Caccia e Pesca
    Servizio ambiente e rifiuti
    Responsabile: Silvia Dubricich - 0342 531644 - silvia.dubricich@provinciasondrio.gov.it