vai subito al contenuto

    Informativa per il trattamento dei dati personali

    1. Titolare del trattamento

      Titolare dei trattamento è la Provincia di Sondrio, Corso XXV Aprile, 22 – 23100 Sondrio.

    2. Responsabili dei trattamenti

      I Responsabili dei trattamenti della Provincia di Sondrio sono indicati in calce alla presente ed in un elenco disponibile presso la sede, che all'occorrenza sarà aggiornato.

    3. Conferimento e finalità del trattamento dei dati

      Il conferimento dei dati personali è necessario ed obbligatorio relativamente ai procedimenti amministrativi che rientrano nelle competenze funzionali della Provincia e che conseguono obbligatoriamente ad una istanza, ovvero che debbono essere iniziati d’ufficio; un eventuale rifiuto, da parte dell’interessato, di conferire i dati legalmente richiesti, potrà determinare l’impossibilità di concludere l’iter del procedimento. Conferimenti facoltativi: per ogni altra attività non espressamente disciplinata a norma di legge o di regolamento, ma comunque riconducibile alle iniziative di supporto e di promozione degli interessi generali dei Cittadini.
      I dati personali sono trattati unicamente per il perseguimento delle finalità istituzionali della Provincia di Sondrio, nell'ambito delle funzioni proprie e delle funzioni amministrative (oltre alle attività connesse e strumentali) e secondo le seguenti finalità:

      1. finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con l'interessato;
      2. finalità connesse agli obblighi rivenienti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo;
      3. finalità indicate negli articoli 59 e seguenti del Decreto Legislativo 20 giugno 2003 n° 196 in relazione alle attività di sostegno alla disabilità cui la Provincia è preposta;
    4. Modalità di trattamento dei dati

      In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali, nel rispetto della legge e degli obblighi di riservatezza, avviene mediante elaborazioni manuali, strumenti informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati medesimi (anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza).

    5. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati

      1. Per lo svolgimento di parte delle sue attività la Provincia di Sondrio si rivolge pure a soggetti esterni. A tal fine i dati personali dell'interessato possono essere comunicati alle categorie di soggetti, anche esteri, di seguito indicate:

        • soggetti pubblici e privati nell’ambito finalità istituzionali della Provincia di Sondrio nei limiti previsti dalla legge e dai regolamenti vigenti;
        • soggetti pubblici  e privati che intervengono nell'effettuazione di lavorazioni necessarie per l'esecuzione dei rapporti esistenti con l'interessato;
        • soggetti pubblici  e privati che intervengono per il controllo e l'ottimizzazione delle attività della Provincia di Sondrio (ad es. società di revisione e consulenti), per il controllo dei rischio finanziario e delle frodi, ovvero per il recupero dei crediti.
      2. I soggetti che svolgono le tipologie di attività di cui sopra, ai quali i dati possono essere comunicati, utilizzeranno i dati stessi in piena autonomia e in qualità di "titolari", ai sensi del D. Lgs 196/2003, essendo estranei all'originario trattamento effettuato presso la Provincia di Sondrio. Restano naturalmente ferme le modalità volte a garantire la riservatezza dei dati personali.
        Un elenco di questi soggetti esterni è disponibile presso la sede della Provincia di Sondrio.

    6. Diritti dell’interessato di cui al D. Lgs 196/2003 Articolo 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

      1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
      2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
        1. dell'origine dei dati personali;
        2. delle finalità e modalità del trattamento;
        3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
        4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
        5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
      3. L'interessato ha diritto di ottenere:
        1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
        2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
        3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
      4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
        1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
        2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.